NAVARRE GIRA UNO SPOT PER LA CANDY
Dopo essere diventato famoso con il cinema, adesso Navarino è stato chiamato come testimonial nel rutilante mondo dell' advertising; in fondo anche De Niro fa la pubblicità della carta di credito :-)

Da metà Maggio in poi su Canale 5 e Italia Uno, in prima serata si vedrà la pubblicità di un nuovo forno della Candy con Navarino protagonista.

Rispetto al film è stato diverso, più breve e più semplice, anche se qualche difficoltà c' era anche qui : Navarre doveva stare seduto davanti al forno in una posizione ben precisa (c' erano i segni per terra), fissandolo con lo sguardo e facendo delle facce, e infine leccarsi i baffi nel primo piano.

Il set era in uno studio TV affollato di macchinari e persone, che però si sono dimostrate molto gentili e premurose nei confronti del nostro "canattore", questo grazie anche a Nicola, la persona che ci aveva chiamato e che ha fatto di tutto per farci stare a nostro agio.

Il cagnolo è stato come al solito molto in gamba, concentrato e attento al punto che noi in 10 minuti avevamo finito, mentre per filmare il forno da solo c'è voluta un' ora, perchè evidentemente era un pessimo attore!

Per fargli guardare il forno dopo averlo messo seduto a circa un metro dalla telecamera ci abbassavamo dietro di esso nel mobile cucina, sparendo così dal campo di ripresa. Il difficile era fargli girare la testa (come quando la girano con aria interrogativa) senza che si alzasse dal seduto, così abbiamo fatto rumore dietro al forno e la prima scena era già buona, perchè Navarre ha girato la testina come ha dire "ma che è?".

Facendo le vocine invece si incuriosiva troppo e veniva a vedere...

Per il primo piano doveva comunque guardare in basso e leccarsi i baffi. Con il boccncino di tacchino non funzionava perchè si leccava troppo velocemente e poi era pronto a mangiarsi il boccone, addirittura piangeva e smaniava.
Invece il succo di frutta spruzzato sul musino è stato perfetto perchè gli faceva veramente schifo e stava almeno 3-4 secondi a leccarsi facendo facce strane e soprattutto non smaniava per averlo !! Mr. Green

Prima di andare via, ci hanno fatto molto piacere i complimenti della giovane regista che ci ha detto che era stato veramente molto bravo.

Ancora una volta Navarre si è guadagnato le sue crocchette (e si mantiene anche la Topa Assassina), speriamo solo che non si monti la testa e ci dimentichi : all' inizio delle riprese ci hanno chiesto se "dovevamo entrare anche noi nel teatro"!!! Vabbè che è bravo, ma che riesca già a fare tutto da solo...

 

PHOTOGALLERY
SCARICA IL FILMATO FORMATO .WMV 950 KB .CA